Esdra 3:13

…non si poteva distinguere il rumore delle grida di gioia da quello del pianto… – Esdra 3:13

Sai che si può trovare gioia nella tristezza?

Quando gli ebrei erano tornati a Gerusalemme dopo la schiavitù a Babilonia, avevano un senso di amaro e di dolce nello stesso tempo. Mentre iniziarono la ricostruzione del tempio di Salomone, molti cominciarono a cantare canti di celebrazione e lode. Nello stesso tempo gli anziani ebrei, che avevano visto la bellezza del tempio originale che fu distrutto durante la guerra, piangevano ad alta voce. È scritto che la gente non riusciva a distinguere il pianto delle persone a causa delle grida di gioia.

Il dolore e la tristezza  possono essere simili.

Mentre siamo tristi, quando guardiamo nel passato o nella condizione in cui noi siamo ora,  siamo in grado di sentire la gioia della promessa di Dio per il futuro. Anche quando viviamo una perdita tremenda abbiamo questa speranza: Il Signore nostro Dio ci da la gioia in mezzo alla tristezza!

Abbiate nei vostri cuori gioia e gratitudine eterna perché il nostro Padre celeste ci chiama  figli. Il Signore ci guida con la sua mano e protegge nella lotta.

Cerchiamo di essere gioiosi e riconoscenti perché nelle circostanze più difficili abbiamo la più grande speranza!

Che Dio ti benedica!

Fratello Pokrajac Marko